Umbria, Il cuore verde dell'Italia

Visitare l'Umbria significa snodarsi tra boschi di castagni, rilievi collinari e ampie distese di pianure appena ondulate dove si incontrano piccoli paesi di impronta medioevale, casolari di campagna, resti di antichi castelli e borghi fortificati.   Qui arte e santità si sposano con la bellezza della natura rendendo questa regione il cuore verde dell'Italia.   C'è un'Umbria mistica che si snoda tra santuari, eremi e monasteri; un' Umbria artistica che mostra vere opere d'arte sia nel patrimonio culturale che nelle ceramiche di antica memoria; c'è un'Umbria naturalistica fatta di laghi, monti, cascate immersi in incantevoli cornici verdi; c'è un'Umbria culturale che si manifesta in festival di cinema e musica; c'è infine un'Umbria gastronomica che inebria il visitatore con i suoi profumi di bosco, gli olii e i vini.

Possiamo così decidere di visitare l'Umbria di San Francesco ammirando l'arte di Assisi, immergerci nella natura della Cascata delle Marmore, calarci nella tradizione della Giostra della Quintana di Foligno o della Corsa dei Ceri di Gubbio e deliziarci tra i suoni di Umbria Jazz, senza dimenticare il Festival dei due mondi di Spoleto.

La valorizzazione e la promozione di queste molteplici risorse inseriscono in questa cornice fiabesca strutture di accoglienza che spaziano dagli agriturismi ai grandi alberghi e proposte di itinerari tematici, artistici, religiosi e naturalistici: tutto questo rende estremamente piacevole il soggiorno in questa regione dove, alla tranquillità di una natura incontaminata si possono accostare stimolanti percorsi alla scoperta dell'Umbria più segreta.